Le notti

Le notti
Sono lunghe
Senza te.
Ogni minuto
Incide
sul mio corpo
I ricordi
Della tua pelle
Come l’ago
Di un tattoo
Sibila
Indelebili
Le tue parole
dolci delle
mie memorie.

Porto
senza vergogna
I segni
della tua vita
In me
Sul mio corpo
Come una ferita
Purulenta
Che fatica
A rimarginarsi
E li porto
Con l’orgoglio
Di chi ha amato
Senza riserve.

Ma ogni notte
È troppo lunga.
E piuttosto che
Passarla
A desiderare
la tua pelle
Che è svanita
Preferirei essere
Io, un segno
Cancellabile
Dal disegno
Dell’esistenza.

Un pensiero riguardo “Le notti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...